FOLLOW US

SEARCH SITE BY TYPING (ESC TO CLOSE)

Via Colomba 33 | 95024 Santa Tecla, Acireale
+39 095 7651838

Skip to Content

Blog Archives

Territorialità e rispetto delle tradizioni anche in cucina

La Falconiera è immersa in uno dei luoghi più suggestivi della costa ionica e non potevamo che farci influenzare dai sapori e dagli ingredienti della cucina mediterranea.

La scelta di un menù fresco e genuino che appartiene al territorio è frutto di una profonda conoscenza dello stesso, delle materie prime e delle antiche ricette.

Anche la professionalità dello Chef è a garanzia della buona riuscita del banchetto perché ripropone dei piatti tipici del territorio siciliano, semplici e non troppo elaborati, in modo da valorizzare le materie prime, senza rinunciare alla cura nella presentazione.

Quindi optare per ricette tradizionali, non significa rinunciare alla raffinatezza e all’originalità. E a dirlo sono anche i nostri clienti che negli anni si sono susseguiti lasciando apprezzamenti e recensioni davvero preziosi.

Ricordiamo con piacere tra questi anche una nostra all’epoca insospettabile Master Chef Valeria Raciti!

La campionessa del 2019 del noto format televisivo culinario ha scelto di celebrare le sue nozze proprio a La Falconiera Ricevimenti.

Considerata la sua estrema preparazione in materia culinaria, ci rende orgogliosi sapere di essere stati preferiti rispetto ad altri!

READ MORE

Non solo tradizioni, ma anche superstizioni!

Se avete già sentito parlare a lungo delle innumerevoli tradizioni legate al matrimonio, saprete allora che esistono pure parecchie superstizioni! Se volete quindi che nel giorno più bello della vostra vita tutto prosegua nel migliore dei modi e senza intoppi, allora fate attenzione a seguire questi consigli.

La più famosa superstizione è quella che vieta al futuro sposo di vedere l’abito della sposa prima delle nozze. Sapete da dove ha origine questa superstizione? In passato, molti matrimoni venivano combinati dalle famiglie e agli sposi era vietato vedersi fino al giorno delle nozze, per evitare che uno dei due si tirasse indietro. Se temete che il vostro futuro marito possa tirarsi indietro a un passo dal fatidico si, allora state attente a non mostrargli il vostro abito!

Altra superstizione riguarda le fedi nuziali: durante la cerimonia non devono assolutamente cadere a terra né dovrete mai indossarle prima di aver pronunciato il Sì lo voglio!

Veniamo adesso alle superstizioni legate allo sposo. Una volta uscito dalla casa in cui ha trascorso la sua vita da single, lo sposo non deve più rientrarvi, perché porterebbe male!  Lo sposo deve inoltre regalare alla sposa il bouquet delle nozze come simbolo dell’ultimo regalo di fidanzamento e una spiga di grano come primo omaggio da marito. Infine, per proteggere l’amata dagli spiriti maligni, lo sposo deve prenderla in braccio al primo ingresso nella nuova casa, e nel recarvi dalla chiesa al luogo del ricevimento dovrete far suonare a lungo il clacson dell’automobile. Questo è un segno molto scaramantico che serve ad allontanare gli spiriti maligni e a iniziare la vostra nuova vita insieme sotto il segno dei migliori auspici.

E voi, credete nelle superstizioni o non fate caso a tutte queste dritte che si danno agli sposi?

READ MORE

La tradizione della torta nuziale raccontata da La Falconiera

Quando si parla di matrimonio vengono in mente tante tradizioni. Sapete che ne esiste anche una legata alla torta nuziale? L’ingresso della torta è un momento importantissimo non solo per gli sposi, ma pure per gli invitati. Va quindi accompagnato da un’atmosfera altrettanto importante. Date disposizioni di organizzare un ingresso trionfale della torta accompagnato da luci soffusi e dal sottofondo della vostra canzone d’amore preferita. Un’idea originale sarebbe quella di leggere una poesia o una frase scritta da uno dei due sposi per l’altro.

Il taglio della torta è il momento clou del ricevimento. I due sposi devono prendere insieme il coltello e tagliare la prima fetta. La sposa pone la mano sul manico e lo sposo poggia le mani su quelle di lei. I primi ad assaggiare la torta devono essere naturalmente gli sposi, scambiandosi il primo assaggio di dolce, che dopo lo scambio delle fedi sarà per tutti il secondo momento più emozionante di questa indimenticabile giornata.

Infine, non dimenticate di scegliere con cura anche le statuine che decorano il piano alto della torta. Scegliete una coppia spiritosa, magari una che rappresenti lo sposo che cerca di scappare e la sposa che lo trattiene, così’ da suscitare l’ilarità degli invitati. Le statuine vanno conservate insieme a tutti i ricordi di questo giorno indimenticabile. E voi avete già scelto la forma e il gusto della vostra torta nuziale? E le statuine? Fateci sapere perché siamo molto curiosi…!

READ MORE

La scelta delle fedi nuziali

Qual è il simbolo per eccellenza dell’unione tra due anime?

Indubbiamente la fede nuziale è, e rimarrà per sempre, il segno distintivo dell’amore, la promessa solenne di una vita insieme.

Da tradizione, la fede è indossata sempre all’anulare sinistro e la ragione di tale usanza risale agli antichi egizi e ai romani. I primi pensavano che da lì passasse la vena Amoris, legata al cuore e conduttrice dei sentimenti; mentre i secondi, per giurarsi amore eterno, si scambiavano reciprocamente anelli di ferro da mettere proprio all’anulare sinistro.

La scelta delle fedi nuziali è un momento importante per l’organizzazione del matrimonio: gli sposi sono chiamati a scegliere insieme un gioiello prezioso che porteranno tutta la vita.

Alcuni optano per una scelta classica e quindi per le tradizionali “francesine”, altri preferiscono delle fedi più particolari, dalla forma squadrata e personalizzate da un orafo. Ma c’è anche chi sceglie qualcosa di ancora più forte e originale come i “Wedding Ring Tatoo”, tatuaggi all’anulare sinistro che raffigurano le fedi.

Anche sul materiale c’è da sbizzarrirsi, infatti tradizionalmente le fedi sono realizzate in oro giallo, ma negli ultimi anni le gioiellerie si sono arricchite di colori e materiali particolari: dalle fedi molto esclusive in platino, passando per quelle in oro rosa dallo stile un po’ retrò, alle eleganti e raffinate fedi in oro bianco.

Non importa se sceglierle prima di aver stabilito la data o aver completato la lista degli invitati alle nozze (se non l’hai letto leggi il nostro articolo dedicato: clicca qui), per non arrivare troppo a ridosso della data del matrimonio, vi consigliamo di considerare almeno 3 mesi per la consegna. Vi suggeriamo inoltre di provarle un mese prima del matrimonio in modo da essere sicuri della misura.

 

READ MORE

Business: Eventi a 4 route

Non solo wedding, la Falconiera è la location ideale per i tuoi business event: dai convegni alle presentazioni aziendali, passando per la formazione d’azienda e la presentazione di prodotti e servizi.

READ MORE
Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookie Tecnici
Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookies tecnici necessari: wordpress_test_cookie, wordpress_logged_in_, wordpress_sec.
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.